Materiali di una padella per omelette

Categorie Senza categoria

Le omelette sono cibi nutrienti e ricchi di proteine e proprietà benefiche. Per questo motivo sempre più persone pensano di acquistare una padella che sia specifica per la preparazione di questo piatto. Ma come deve essere fatta una simile padella? Di che materiali? Vediamolo insieme nelle prossime righe, o in maniera più specifica e approfondita su questo articolo.

Una pentola o padella che si rispetti deve essere realizzata con materie prime di qualità. Inoltre tale materiale è necessario che sia compatibile con il tipo di piano cottura che abbiamo in cucina – per esempio quelli a induzione o tradizionali sono compatibili con diversi materiali! Se vogliamo una pentola versatile e funzionale è meglio optare per una che si adatti bene a ogni tipo di fornello (anche perché i piani cottura a induzione stanno prendendo piede, e probabilmente rappresentano il futuro della cucina).

I materiali che compongono queste padelle possono essere vari (acciaio inox, alluminio, eccetera), ma hanno tutti quanti in comune una cosa: sono antiaderenti. Il rivestimento deve permettere ai cibi di scivolare all’interno della padella. Questo per due motivi: per evitare che l’uovo si attacchi al fondo, e per girare l’omelette in maniera facile e agevolata. Uno dei principali materiali per queste pentole è l’alluminio. Questo è leggero, facile da mantenere nel tempo, e si presta molto bene per la costruzione di quasi tutti i tipi di pentole. Inoltre questo materiale diffonde benissimo il calore, e permette una cottura omogenea e uniforme dei cibi – oltre che un notevole risparmio di energia.

I manici invece devono essere rivestiti di un materiale termoresistente. In questo modo possiamo impugnare la padella con facilità. La padella ne risulta ergonomica e facile da usare, e al tempo stesso sicura (in quanto eviteremo eventuali scottature). Questo è da mettersi al primo posto!

Ci sono anche delle padelle per omelette realizzate in materiali diversi. Uno di questi è l’acciaio inox. Quelle così realizzate sono padelle molto solide, che possono durare a lungo nel tempo. tuttavia sono prodotti abbastanza pesanti, che non si manovrano facilmente. Per questo, a parità di prezzo, è meglio optare per una padella in alluminio.