Giochi di legno: criteri di acquisto e materiali migliori

Categorie Senza categoria

Pur essendo semplici di base, non sempre i giochi di legno sono facili da scegliere. Più che un acquisto è una filosofia che racchiude un modus vivendi al quale si vuole iniziare il bambino, nel rapporto con la natura e la bellezza senza tempo. A volte siamo guidati dal nostro gusto, ci ricordiamo il gioco che amavamo tanto e vogliamo farne dono ai nostri figli, altre volte è il mercato a suggerirci il gioco del momento, che ripercorre la tradizione, si ispira ai giochi di una volta ma nello stesso tempo li rivisita in chiave moderna. Il gioco di legno va scelto, in ogni caso, tenendo conto di una serie di fattori, al pari di tutti gli altri prodotti per l’infanzia, come ad esempio l’età del bambino, che è basilare nella scelta del giocattolo, il tipo di legno, le caratteristiche del gioco e il design che, poi, è quello che colpisce il piccolo al primo impatto.

Partendo dal presupposto che, a differenza di altri tipi di giochi, il giocattolo di legno può andar bene per qualsiasi età, c’è in ogni caso da considerare le esigenze diverse a seconda della fascia anagrafica. Di norma, i blocchi di legno colorati, semplicissimi da usare, vanno bene per bimbi poco più che neonati, mentre bambini con più di tre anni hanno altre preferenze oggettive che stimolino la loro immaginazione. Si tende a pensare che in fase preadolescenziale i ragazzi perdano l’interesse per questo tipo di giochi, ma anche qui dipende dal background e dall’educazione a monte, sarebbe bello poterli guidare fin da piccoli all’amore per questi giochi evergreen che tanta poesia e arte racchiudono.

 E veniamo ai materiali, che differiscono a seconda del tipo di gioco. In particolare, si può asserire che perlopiù i giocattoli di legno sono fatti di legno massello, ma ci sono anche delle eccezioni più economiche, come ad esempio i giochi in bambù o di acero o faggio se il bimbo tende a portarseli alla bocca. I giochi di legno si dividono in astratti, come i classici blocchi o in figure ben precise di animali, persone o cose, come i soldatini o i cavalli a dondolo. Per approfondire il tema sulle tipologie di giochi in commercio si rimanda alla consultazione dei sito www.miglioriprodottiperbambini.it.